La Dispensa

La dispensa nasce nel rispetto delle stagioni e con il fine di garantire durante l’anno la disponibilità di ortaggi, cibi, verdure che non sono reperibili in alcuni mesi. Nel passato la dispensa rappresentava la ricchezza e la solidità di una famiglia. L’Italia è un paese che ha visto spesso la scarsità del cibo, e avere una ricca dispensa significava garantirsi una vita dignitosa e che permetteva di avere una forza fisica adeguata al lavoro. Le tecniche di conservazione ancora oggi sono note, alcune determinate da puri esperimenti empirici, altre dalla diffusione di manuali e studi sulla conservazione fatta da scienziati Pasteur (pastorizzazione), ancora oggi queste tecniche garantiscono l’esistenza di una dispensa. È tipica in tutta Italia, ma anche in paesi esteri con presenza di Italiani, durante il periodo estivo, si continua a produrre la famosa passata di pomodoro, che poi accompagna durante l’anno i pranzi domenicali o le ricette dove il sugo di pomodoro è largamente usato. Al giorno d’oggi le tecniche di conservazione ne garantiscono la salubrità e contemporaneamente la qualità degli stessi. Negli ultimi anni l’Italia ha dato grande spazio al recupero delle vecchie colture per un progetto di tipicità e di garanzia per i prodotti a km 0.

TOP
RUSTICHELLA D'ABRUZZO

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi